Terms of Trade

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA E GARANZIA
1.    Generale
Le condizioni generali di vendita sotto elencate si intendono valide ed accettate anche senza esplicita approvazione dell'acquirente. Variazioni o aggiunte fatte dall'acquirente non sono valide salvo esplicita nostra conferma scritta.
LAPP ITALIA  si riserva il diritto di apportare modifiche ai prodotti e al contenuto del catalogo senza preavviso.
Per quanto riguarda i dati aggiornati fare riferimento al catalogo online inglese, oppure ai datasheet di prodotto,
che potrete richiedere al nostro ufficio commerciale.
2.    Offerte
Tutte le nostre offerte sono da considerarsi indicative, Lapp Italia si impegna comunque a consegnare prodotti conformi al contratto. L'accettazione del contratto avverrà dopo che l'acquirente avrà inviato il regolare ordine che verrà da noi confermato per iscritto.
3.    Prezzi
I prezzi esposti sui nostri listini possono essere variati senza alcun preavviso e in qualunque momento. I prezzi si intendono per merce resa franco nostro magazzino, imballi esclusi.
MINIMO ORDINABILE 250,00 Euro per ordini via fax ed email, per ordini di importi inferiori verrà applicato un supplemento di 50,00 Euro. Per ordini effettuati esclusivamente tramite Eshop Lapp il minimo d'ordine sarà di 100,00 Euro, per importi inferiori sarà applicato un supplemento di 15,00 Euro.
4.    Imballaggi
Per i cavi sono ammissibili forniture di lunghezze con tolleranze del ± 10%. Tutti i cavi, con eccezione di quelli UL/CSA, vengono forniti in pezzature multiple di 50 mt. Per tutte le pezzature ordinate diverse da 50 mt. o multipli saranno addebitate le spese di taglio.
Tutti gli altri articoli verranno forniti in confezioni con le quantità indicate dal contratto di vendita.
5.    Consegne
Lapp Italia si impegna al rispetto dei termini di consegna pattuiti ma in ogni caso non verranno corrisposti indennizzi di alcuna sorta per eventuali danni diretti o indiretti, derivanti da ritardi di consegna, interruzione totale o parziale della fornitura. Lapp Italia si riserva di non accettare reclami di consegna dopo 10 giorni dall'accettazione delle merci. In caso di problemi in fase di accettazione, Lapp Italia suggerisce di effettuare l'accettazione delle merci con "Riserva".
6.    Rese e Trasporti
In mancanza di accordi specifici viene usato, per la spedizione, a nostra discrezione, il mezzo ritenuto più opportuno. Per le consegne dirette c/o cantiere, Lapp Italia si riserva di applicare sul trasporto un "Supplemento Costo di Spedizione" pari a 30€ nette.
7.    Garanzie
Il periodo di garanzia è di 12 mesi dalla data di consegna e cessa allo scadere del termine anche se i prodotti non sono stati messi in opera. Lapp Italia garantisce la buona qualità e la buona costruzione dei prodotti obbligandosi, durante il periodo di garanzia, a riparare o sostituire gratuitamente presso la propria sede quei prodotti che risultano difettosi per difetti di lavorazione o cattiva qualità,  sempre che ciò non dipenda da imperizia, negligenza, manomissioni o errato utilizzo da parte del acquirente. Eventuali difetti ci dovranno essere notificati, per iscritto, entro 8 gg dal ricevimento delle merci.
In ogni caso Lapp Italia esclude l'assunzione di ogni responsabilità riconducibile a difetti e ogni pretesa di risarcimento da parte di terzi per danni speciali, incidentali o indiretti o qualsiasi danno consequenziale o perdita di profitti o mancato guadagno.
8.    Pagamenti
I termini di pagamento convenuti tra le parti devono intendersi essenziali, tassativi e perentori. Sui pagamenti non effettuati alla scadenza verranno applicati  gli interessi di mora in misura del prime rate e maggiorato di tre punti. Inoltre Lapp Italia avrà la facoltà di sospendere ogni altra consegna senza necessità di preavvisi ritenendo annullato l'ordine in corso non ancora consegnato o parzialmente consegnato.
9.    Varianti
Qualsiasi eventuale deroga alle sopra prescritte condizioni di fornitura stabilite fra le parti resterà limitata strettamente a quanto convenuto e non implicherà nessuna variazione alle condizioni soprascritte che resteranno immutate e confermate ove manchi un esplicito riferimento.
10.    Foro Competente
L'unico foro competente in caso di contestazione è quello di Monza.