Eshop

UKCA

Il marchio UKCA (valutazione di conformità UK) è il nuovo marchio che sarà usato per i beni immessi sul mercato della Gran Bretagna (Inghilterra, Galles e Scozia).

Perché è necessario?

UKCA logo

Dal 1° gennaio 2021 è ufficialmente in essere la Brexit: l’uscita del Regno Unito (Inghilterra, Galles e Scozia) dall’Unione europea.

L’uscita del Regno Unito dall’UE avrà conseguenze, non solo sugli inglesi, ma su tutta l’economia mondiale; infatti la Brexit ha aperto le porte a modifiche in campo commerciale con l'introduzione di NUOVI CONTROLLI ALLE FRONTIERE (controlli di sicurezza e delle dichiarazioni doganali).

Di conseguenza per poter esportare verso la Gran Bretagna, occorre tener presente che l'apposizione del nuovo marchio UKCA testimonierà che il prodotto è conforme a tutti i requisiti legislativi del Regno Unito applicabili e che le procedure di valutazione della conformità sono state completate con successo.

Il marchio UKCA dal primo gennaio 2023 deve essere chiaramente visibile e leggibile quando lo si appone sul prodotto. Se ciò non è possibile, è necessario allegarlo alla confezione (se presente) o ai documenti di accompagnamento.

Esso coprirà molti dei beni sui quali precedentemente era apposto il marchio CE.

Per la procedura di conformità UKCA in generale, si procede come per la conformità CE: dichiarazione di conformità del produttore e marchio.

Il marchio UKCA aggiuntivo e la dichiarazione UKCA sono dichiarazioni del produttore.

Per l’Irlanda del Nord rimane necessaria la marcatura CE e le merci armonizzate che recano solo il marchio UKCA non saranno consentite in questo mercato. Invece, per l’importazione di prodotti dal Nord Irlanda alla Gran Bretagna sarà sempre necessario il marchio UKCA.

Le direttive UE pertinenti sono recepite negli atti statutari del Regno Unito; inoltre, a marcatura CE sarà accettata in GB fino al 1° gennaio 2023 per i prodotti coperti dalle seguenti direttive e regolamenti:

  • Direttiva 2006/42/CE del 17 maggio 2006 relativa alle macchine.
  • Direttiva 2009/125/CE del 21 ottobre 2009 relativa all’istituzione di un quadro per l’elaborazione di specifiche per la progettazione ecocompatibile dei prodotti connessi all’energia.
  • Direttiva 2014/30/UE del 26 febbraio 2014 concernente l’armonizzazione delle legislazioni degli Stati membri relative alla compatibilità elettromagnetica.
  • Direttiva 2014/34/UE del 26 febbraio 2014 concernente l’armonizzazione delle legislazioni degli Stati membri relative agli apparecchi e sistemi di protezione destinati a essere utilizzati in atmosfera potenzialmente esplosiva (ATEX).
  • Direttiva 2014/35/UE del 26 febbraio 2014 concernente l’armonizzazione delle legislazioni degli Stati membri relative alla messa a disposizione sul mercato del materiale elettrico destinato a essere adoperato entro taluni limiti di tensione.
  • Regolamento (UE) N. 305/2011 del 9 marzo 2011 che fissa condizioni armonizzate per la commercializzazione dei prodotti da costruzione.

Rientrando nella direttiva LVD 2014/35/UE in conformità alla direttiva CE, LAPP ha potuto autocertificare la conformità GB secondo I.S. 2016/1101 sulla base della procedura interna di valutazione della conformità CE secondo la NORMA CE.

Nelle pagine web, sul nostro sito aziendale è possibile identificare quali prodotti sono certificati UKCA, oltre che scaricare il pdf della dichiarazione di conformità nel menù “I” posto vicino al codice prodotto.