ÖLFLEX® CONNECT: REAZIONI A CATENA

Che cos'hanno in comune le centrali elettriche, le turbine degli aerei, gli impianti di trivellazione e le ruote di una locomotiva?

ÖLFLEXCONNECT TOSHULIN

Risposta: Sono enormi e con componenti di dimensioni smisurate per la cui lavorazione occorrono macchine altrettanto grandi.

Macchine come quelle prodotte dall'azienda ceca TOSHULIN.

Siamo nella piccola cittadina di Hulin, in Repubblica Ceca, abitata da circa 7000 persone nella quale, oltre 75 anni fa, viene fondata l'azienda.

Oggi è famosa in tutto il mondo per la fabbricazione dei cosiddetti torni verticali, ovvero macchine utensili che permettono di lavorare componenti di enormi dimensioni, grandi abbastanza da essere impiegati in pale eoliche, aeroplani e turbine a gas.

La sede di Hulin riunisce "sotto lo stesso tetto": progettazione, realizzazione e montaggio di queste imponenti macchine.

TOSHULIN è uno dei produttori leader di torni verticali a livello internazionale.

Nonostante il peso di parecchie tonnellate, i torni verticali sono macchine incredibilmente precise, che permettono di ruotare, fresare, perforare e levigare con precisione micrometrica pezzi con un diametro di diversi metri.

Tutto questo non sarebbe possibile senza i componenti meccanici ed elettrici di alta qualità che si trovano all'interno di questi giganti.

Da più di 10 anni, LAPP Repubblica Ceca fornisce a TOSHULIN le catene portacavi precablate pronte da installare per le applicazioni mobili.

Si tratta di una partnership di lunga data: TOSHULIN è stato il primo cliente in Repubblica Ceca e all'epoca acquistava solo alcuni accessori; ciò che resta di quei tempi è il numero cliente, lo 000001, tutto il resto è cambiato.

Nel 1993 LAPP ha iniziato a fornire cavi e accessori alla TOSHULIN, che al tempo preparava internamente le catene portacavi. Si tratta, ancora oggi, di sistemi che sono azionati migliaia di volte al giorno e devono garantire un livello elevato di affidabilità e precisione. Col tempo, tuttavia, il numero di commesse aumentava, le macchine erano diventate più veloci e i requisiti più rigorosi, come nel caso di quelli per la resistenza alle sostanze chimiche.

L'opportunità per LAPP di passare da fornitore di componenti singoli a partner di sistemi in grado di fornire soluzioni precablate complete è arrivata quando ha ricevuto dei documenti di progettazione da TOSHULIN per una catena portacavi per la quale avrebbe dovuto fornire anche in quel caso solo i cavi.

Gli esperti LAPP hanno scoperto una imprecisione nella progettazione e hanno fornito una soluzione alternativa che ha permesso di risparmiare spazio e di aumentare la durata della catena. Gli ingegneri di TOSHULIN erano entusiasti, poiché le catene portacavi proposte da LAPP promettevano prestazioni più elevate e un notevole risparmio di tempo.

Molti concorrenti avrebbero sviluppato prima la meccanica della catena e in un secondo momento avrebbero pensato ad inserire il cavo. "Ma la catena è al servizio del cavo e non il contrario", ha rilevato Frantisek Omasta, Sales and Engineering Manager di LAPP Repubblica Ceca. Alla LAPP, pertanto, tutto doveva essere pensato e sviluppato a partire dal cavo.

"Era chiaro che avevamo bisogno di fare un salto di qualità, anche in termini di collaborazione", ricorda Vojtéch Frkal, direttore tecnico di TOSHULIN.

L’azienda ora acquista da LAPP le catene portacavi precablate in nylon, in acciaio e soluzioni combinate realizzate con entrambi i materiali.

Il brand LAPP che identifica il mondo delle soluzioni precablate si chiama ÖLFLEX® CONNECT e nel caso specifico delle catene portacavi precablate parliamo di ÖLFLEX® CONNECT CHAIN.

I clienti traggono vantaggio da soluzioni personalizzate di alta qualità grazie all'interazione ottimale di tutti i componenti e alla consulenza dei LAPPexpert per la scelta dei componenti e per l’ingegnerizzazione del cablaggio.

“Nessuno conosce i prodotti LAPP come noi: questo garantisce un'affidabilità ottimale per l'intero sistema. Offriamo i nostri servizi a livello globale con una comprensione dei mercati locali attraverso contatti locali", spiega Georg Stawowy, membro del consiglio di amministrazione per l'innovazione e la tecnologia presso Lapp Holding AG.

Iscriviti alla nostra ÖLFLEX® CONNECT Newsletter

Prima di conferire i dati come richiesto nel seguente form, ti preghiamo di prendere visione dell’informativa privacy

Compila il form!